Pompe per vuoto ad anello liquido serie L Elmo-Rietschle

sono in grado di lavorare in condizioni di funzionamento estreme, realizzate con l‘impiego di materiali di alta qualità, come acciaio inox e ceramica, le rende estremamente affidabili e con prestazioni costanti, anche dopo anni d‘impiego.

La gamma L-BL2 comprende sistemi pronti all’uso per una installazione semplice e comoda. Sono  raffreddate ad aria, prive di olio e in esercizio non richiedono l’aggiunta di acqua poiché dotate di un circuito proprio. Sono disponibile macchine aventi portate da 25 sino a 800 m3/h.

La gamma L-2BV2 e 2BV7  con portate da 27 a 145 m³/h sono pompe ad anello liquido molto versatili, di dimensioni compatte occupano meno spazio e permettono di risparmiare fino al 50% dei liquidi di esercizio. Possono aspirare agevolmente fino a otto volte la quantità di liquido utilizzato. La costruzione monoblocco supera di gran lunga le comuni pompe modulari e sono particolarmente adatte alle applicazioni medicali e nell’industria della plastica.

La gamma L-BV5 con portate da 90 a 600 m³/h sono caratterizzate dalla grande portata volumetrica di aspirazione, per l’appunto fino a 600 m³/h, con pressione di aspirazione fino a 33 mbar ass. Vengono utilizzate principalmente nelle applicazioni che prevedono lo spostamento di grandi quantità di gas umidi. Le L-BV5 funzionano simultaneamente anche come condensatori se aspirano vapori condensabili. Questo permette di raddoppiare il volume di aspirazione. Il livello di rumore rimane inferiore a 73 dB(A) e quindi rispetta anche le normative più stringenti in materia. La struttura monostadio compatta riduce lo spazio necessario per l’installazione della pompa a circa la metà di quello necessario per le comuni macchine modulari.

Come per le soffianti a canali laterali tutte le pompe ad anello liquido Elmo-Rietschle sono offerte con motori elettrici ad alta efficienza energetica, di marca Siemens, certificati UL/CSA e possono esser utilizzati in tutto il mondo.