Sistemi industriali

I gruppi pompa-serbatoio serie CPV sono stati studiati per le più svariate esigenze di utilizzo e sono disponibili in varie versioni.
Le centrali di produzione vuoto serie CPA sono costruite in tre versioni SIMPLEX – DUPLEX – TRIPLEX in base al numero di pompe installate. Sono dotate di quadro di comando che controlla la pressione all’interno del serbatoio e pilota l’avvio delle pompe. I quadri realizzati secondo le norme europee includono anche il conta-ore e il dispositivo di bilanciamento dell’usura delle pompe.
CPA Triplex
Le centrali per produzione vuoto CPA con tripla pompa trovano il loro principale impiego come centrali del vuoto per impieghi ospedalieri.
Questi gruppi sono stati sviluppati rispondendo alle caratteristiche richieste dalle norme EN 737/3.
Le centrali di produzione vuoto con tripla pompa sono composte, nella versione standard, dai seguenti particolari:
•    Tre pompe per vuoto lubrificate complete di motore elettrico e filtro disoleatore allo scarico, montate su un supporto a sviluppo verticale per contenerne gli ingombri
•    Un serbatoio verticale in acciaio saldato a tenuta di vuoto completo di valvola di scarico condensa e di sistema by-pass per isolarlo dall’impianto
•    Tre valvole di ritegno integrate sull’aspirazione delle pompe per mantenere in vuoto il serbatoio a pompa ferma
•    Tre filtri a cartuccia tipo FCM per proteggere le pompe da eventuali impurità presenti nell’impianto
•    Tre valvole a sfera poste sull’aspirazione di ogni singola pompa per isolarla dall’impianto in fase di manutenzione
•    Due quadri elettrici di comando indipendenti (alimentazione standard 400V 50-60Hz) completi di interruttore generale bloccaporta, pulsante d’emergenza, protezione amperometrica, sensore di pressione, dispositivo di scambio automatico del funzionamento delle pompe in modo da bilanciarne l’usura, un vacuostato per allarme vuoto insufficiente e PLC, i quali permettono l’avvio e l’esercizio indipendente di 1 e 2 pompe in manuale e automatico e gestiscono tutte le operazioni di settaggio e controllo dei parametri di funzionamento. Entrambi sono racchiusi in cassette metalliche con protezione IP55
•    Una valvola a sfera a comando manuale posta sull’attacco del serbatoio per isolare l’intero gruppo dall’impianto
È possibile montare (a richiesta), tra la valvola a sfera d’isolamento del gruppo e l’impianto utilizzatore, un gruppo filtrante battericida GFB con sistema by-pass, come richiesto dalla norma EN 737/3.
Tutti i componenti sono verniciati ed assemblati formando una unità compatta ed affidabile.